comunicazione formazione Impara a Negoziare pubblicità relazioni vendita

Conosci le regole del Mondo? RISERVATO Solo alle Persone di SUCCESSO!

c_acodice

 

Consigli di Successo.

Potresti passare giorni e giorni nel rileggere ciò che stai leggendo, oppure potresti fingere che non sei mai stato qui e che ti serve una dottrina particolare per percorrere e capire le vie del mondo.

Una persona è sola quando non ha regole nelle quali stare o ideali da rincorrere.

Potresti essere molto intelligente e capire che c’è la puoi fare e che potresti capirle già da ora.

Tutte le regole del mondo non le puoi imparare ne insegnare ad un’altra persona, perché, i tempi corrono veloci, e, se non stai attento finirai la Tua vita un attimo dopo che avrai capito che esisti, e, solo allora capirai veramente che non avrai altro tempo per ripercorrere le domande, che per tutta la vita ti sei fatto senza cercare veramente le risposte.

L’esistenza sembra avere basi comprensibili, poi scopri che al di la del marcio che genera l’uomo, l’unica cosa che puoi capire, è che non hai fatto in tempo a pensare che la tua vita finiva.

Potresti passare questi minuti a riflettere come non hai fatto mai promettendo a Te stesso che condurrai un esistenza più giusta, ma se non lo fai ti ritroverai che domani sarai di nuovo quello che sei ,e, non ti basterà una seconda volta perchè non c’è l’avrai, finchè, non capirai che devi guardare oltre l’ovvio.

Ti ritroverai a perdere il tempo, le cose ti posseggono e il marcio ti avrà fatto sviluppare una difesa alla nausea che, la respiri, ma non ti tocca più, perché oramai sarai assuefatto al nulla.

Potresti passare tutta la vita a cercare di capire le regole del mondo, ma, se  non agisci non ti basterebbero altre tre, non cambierai la tua condotta finchè non sarai disposto veramente a farlo.

Potrai accumulare esperienza e molto altro ancora, ma, non ti salverai perchè finchè tenterai di capire le regole del mondo, nulla di Te resterà in vita.

Non passare il Tuo tempo a capire le regole del mondo prova piuttosto a cambiarle!

Quasi tutti Noi passiamo la maggior parte della nostra vita sul posto di lavoro qualsiasi sia la nostra professione, inseguiamo i nostri sogni, nascondiamo le nostre perversioni, piangiamo, ridiamo, amiamo, giudichiamo e cosi via .

Se prima però non impariamo ad accettarci, vedendo i lati buoni con la stessa lucidità con la quale vediamo quelli meno buoni, e, poi ci diamo da fare per raggiungere i nostri scopi, la possibilità di ritrovarci a sprecare tempo ed energie preziose nell’angosciarci saranno necessariamente minime.

Mi sono davvero affezionato a questo scritto e quindi voglio donarti ancora qualche consiglio che ti ritornerà sicuramente utile se decidi di diventare un Vincente!

Qualsiasi cosa accada rimani sempre Te Stesso.

Nessuno è più disgraziato di chi vuol essere qualcuno o qualcosa di diverso da quello che effettivamente è, spiritualmente e fisicamente.

L’esperienza insegna che a volte è meglio lasciar perdere, appena possibile, la gente che finge di essere quello che non è.

Ciascuno di Noi è qualcosa di nuovo sulla faccia della terra.

Mai prima dell’inizio del tempo c’è stato qualcuno esattamente uguale a Te, e mai nei secoli dei secoli ci sarà un altro che Ti somigli in tutto.

Tu sie qualcosa di assolutamente nuovo sulla faccia della terra

Emerson disse:

“ …c’è un momento nella maturazione di ciascuno in cui si arriva alla convinzione che l’invidia è ignoranza, che l’imitazione è suicidio, che bisogna nel bene e nel male prendere se stessi per quello che si è, che, benché l’universo sia pieno di ricchezze, nessun chicco di grano può nascere se non ci diamo da fare sul pezzo di terra che ci è stato dato da coltivare…”.

L’energia che risiede in Noi è nuova nella natura e noi soli possiamo sapere quello che siamo capaci di fare, e, non lo sappiamo finchè non ci mettiamo alla prova.

Un giorno lessi questa frase:

“ero triste perché non avevo scarpe, finchè incontrai un uomo che non aveva i piedi”.

Rifletti e Ringrazia!

Si pensa raramente a quello che si possiede ma sempre a quello che non si ha, cerca di essere soddisfatto per quello che hai, e, non tormentarti per quello che ti manca.

Se impari a vedere il lato migliore delle cose scoprirai che vale serenità e pace nella vita.

Ci sono due cose nella vita a cui bisogna mirare, primo, ottenere quello che si desidera in modo onesto e tranquillo, secondo, trarne vantaggio.

Quanti di noi dovrebbero vergognarsi?

Viviamo in un paese di meraviglie, ma siamo troppo ciechi per vedere e troppo sazi per gustare.

Nella vita è facile credere in qualcosa che ti genera interesse, mentre è difficile credere in qualcuno o qualcosa lontano dai tuoi interessi ,e, di conseguenza è più facile creare le critiche ingiuste o distruttive che interessarsi sinceramente.

Ignora le critiche ingiuste, non preoccuparti mai di quello che dice la gente se sei convinto di fare del bene.

Fai tutto quello che il cuore ti dice di fare perché sarai criticato comunque.

Le persone ingiuste avranno da ridire se fai o se non fai.

Se emergi dalla folla sarai immancabilmente criticato.

Resistere alla tentazione di criticare e abituarsi ad abbondare in lodi e apprezzamenti sinceri ti servirà più di ogni altra cosa al mondo per riuscire comunicare con gli altri.

La critica ingiusta è inutile perché pone le persone di fronte a una scelta e la induce immediatamente a cercare una giustificazione, tra le altre cose è molto pericolosa perché ferisce l’orgoglio della gente, la fa sentire impotente e suscita risentimento.

Tutti gli sciocchi sono capaci di condannare, criticare, recriminare, e, la cosa che mi rammarica è che c’è ancora tanta gente di ogni ceto sociale che lo fa.

Ci vuole carattere e autocontrollo per capire che cosi non va bene, un grande uomo mostra la sua grandezza dal modo in cui tratta con gli altri.

Invece di condannare l’operato della gente, cerca piuttosto di capire, cerca di immaginare perché la gente fa quello che fa, è molto più utile e interessante che criticare, senza contare che, genera simpatia, tolleranza e gentilezza.

Fai attenzione però ad un aspetto fondamentale, impara a distinguere tra un apprezzamento sincero e un’adulazione, perché, il primo come appena detto è sincero, mentre molte volte l’adulatore è falso.

L’apprezzamento viene direttamente dal cuore mentre l’adulazione si limita a salire dalle labbra.

L’adulazione consiste nel dire a una persona esattamente quello che Lei pensa di Se Stessa.

In generale ferire la gente non la induce a cambiare, anzi la fortifica nella cattiveria.

Cari amici ricordate questa cosa che sto per dirvi, anzi stampatela e tenetela sempre in vista!

“Non Aver Mai Bisogno di chi ha Avuto Bisogno di Te e Te Ne Sei  Fregato!”

Se non sei propenso ad ascoltare, evita di fare domande, credimi è un concetto molto semplice, ma allo stesso tempo molto importante.

Vuoi approfondire l’argomento?

Continua a seguirmi!

Puoi scaricare l’book completo cliccando o copiando il link che segue

http://www.domenicodesena.com/comenegoziare/scarica-ebook-gratuito/

Se hai delle considerazioni da fare, inserisci il tuo commento, renditi attivo!

Impara a Negoziare.

“Negoziare per Vincere”

Ciao al prossimo articolo.

Domenico De Sena

ADESSO è ORA

Lascia un Commento